• Sostieni il V2-Day

  • Parlamento Pulito 2008

    Basta! Parlamento pulito
  • Get Firefox!

    Firefox 2
  • Ubuntu-it

    Ubuntu

  • Dal 28 Marzo in libreria
    Peter Gomez
    Marco Travaglio

Indignazione

Sono pienamente d’accordo con le parole dell’ On. Antonio Di Pietro che potete ascoltare di seguito. L’utilizzare l’immagine del giudice Falcone per velare le subdole manovre in atto per la riforma della giustizia è quando di più spregevole ha fatto questo governo (finora). E che nessuno, tranne qualche voce fuori dal coro, gli vada contro è il segno che la politica italiana è scesa davvero in basso come mai fino ad ora.

Annunci

Free Tibet

Giustizia per il giudice Scopelliti

La storia è sempre la stessa, un giudice che viene ucciso a causa delle sue indagini che potrebbero arrecare duri colpi a Cosa Nostra. Il colpevole non è conosciuto ed il caso è archiviato. A 17 anni dall’uccisione la figlia Rosanna chiede la riapertura del caso, Articolo 21 sta raccogliendo firme on-line. Vi invito a firmare a questo indirizzo.

Mi sto muovendo per tentare di organizzare raccolte firme anche “cartacee”, vi terrò informati.

Il mio NO alle Olimpiadi di sangue

Ritengo ingiustificabile la scelta di organizzare i Giochi Olimpici del 2008 a Pechino, in Cina, dove ogni giorno vengono violati i diritti umani. Nessuna libertà di parola, di religione, di informazione, di movimento dei cittadini, nessun sindacato indipendente e l’ancora imperante, nel XXI secolo, pena di morte: eppure il bagliore dei fuochi d’artificio dell’apertura ai Giochi sembri accecare gli occhi del mondo intero.
E’ chiaro che ormai i Giochi Olimpici siano diventati un mero affare economico ed è per questo che durante tutta la loro durante non farò uso di prodotti che sponsorizzano dell’evento.
Non fermerò certo i Giochi, nè abolirò il regime stalinista, ma per spostare le montagne bisogna iniziare dai singoli rami degli alberi che vi giacciono sopra.